menu di scelta rapida

page image

torna al menu di scelta rapida

Blue news e comunicati

NIENTE LEGHE SOTTO I MARI 2008

PARTE LA 2A EDIZIONE DELLA CAMPAGNA DI MAREVIVO E COBATPER IL RECUPERO DEI RIFIUTI PERICOLOSI NEI FONDALI DEI PORTI ITALIANI Nel 2008 interventi di recupero ad Ortona, Porto S. Stefano e Ponza Un contributo concreto alla protezione dell’ecosistema marino  Impegnarsi per proteggere l’ecosistema marino dai rifiuti pericolosi come le batterie al piombo esauste, monitorare ed effettuare interventi di recupero, sensibilizzare per migliorare i comportamenti nei confronti del mare. ...

continua

LADRI DI MARE: UNA SPECIE DA ESTINGUERE

Talk show curato da Marevivo al Big Blue Rome Sea Expo - Eudi Show Roma – Marevivo sarà presente all’interno del Salone europeo delle attività subacquee dal 29 febbraio al 3 marzo insieme a Pelagos all’interno del padiglione n°2.  “Parleremo a un pubblico particolarmente sensibile alla bellezza e alla tutela del mare e dei suoi fondali, agli amanti della subacquea e della nautica. Sarà dunque un’occasione per lanciare l’allarme ...

continua

Lezioni di educazioni civica a Messina

MESSINA - Lezioni di educazione civica marittima a scuola per lanciare nell’ambito del progetto “Cittadini del mare”, un concorso diretto alle elementari e medie in vista della giornata europea del mare del 20 maggio. Rientra in questa programma la giornata promossa dall’Istituto Comprensivo “Giacomo Galatti” che il giorno 18 marzo alle 9.30, ospiterà il Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto, l’Amm. Raimondo Pollastrini; ...

continua

“Il Mare …. porta a porta” Giro d’Italia sub

COMUNICATO STAMPA – INVITO“Il Mare …. porta a porta” Giro d’Italia subdomenica 1 marzo ore 12.30 “Il Mare….porta a porta” un’iniziativa che verrà presentata domenica 1 marzo alle ore 12.30 da Marevivo, Conisma (Consorzio Nazionale Interuniversitario per le Scienze del Mare), Guardia Costiera, Marlin Tremiti, nello Spazio Pelagos, padiglione 2, nell’ambito della manifestazione Eudishow2009 - Nuova Fiera di Roma.Una task force di ...

continua

LEGAMBIENTE MAREVIVO E WWF CONTRO LA PESCA ILLEGALE

Legambiente, Marevivo e WWF, pur accogliendo positivamente il pacchetto di misure proposte dalla Commissione europea per combattere la pesca illegale, non regolamentata e non dichiarata (IUU), inviano oggi ai Servizi del Parlamento europeo un documento congiunto di osservazioni relativo ai contenuti del Regolamento sulla pesca non regolamentata e non dichiarata (IUU) in discussione domani a Bruxelles. Le associazioni, così come già ribadito dalla Corte dei Conti Europea in un’indagine ...

continua

SQUALO ELEFANTE UCCISO IN SICILIA

Marevivo ribadisce l’urgenza di un piano d’azione nazionale per la tutela degli squali Ieri pomeriggio è stato ritrovato uno squalo elefante adulto, morto per soffocamento, intrappolato nella rete di un pescatore, a meno di un miglio dalla costa tra Trabia e la frazione marinara di San Nicola l'Arena nel Palermitano. Questo ormai raro esemplare di squalo, innocuo per l’uomo, è rimasto intrappolato in un tramaglio, rete da posta composta da 3 pezzi, tipico strumento ...

continua

STORICA FIRMA DEL PROTOCOLLO PER LA PROTEZIONE DELLE COSTE DEL MEDITERRANEO

Madrid 22 Gennaio – Marevivo esprime grande soddisfazione per la firma del protocollo sulla Gestione Integrata delle Coste nel Mediterraneo, avvenuta a Madrid nel corso della riunione dei Ministri dell’Ambiente o loro delegati dei 21 Paesi e della Commissione Europea. Il protocollo era stato approvato nel suo contenuto, lo scorso 15 gennaio ad Almeria, durante la 15° riunione delle Parti contraenti la Convenzione di Barcellona per la protezione del Mediterraneo. Il protocollo, siglato ...

continua

FINALMENTE NESSUNO SCONTO PER LE NAVI CARRETTA

Esemplare sentenza che individua e condanna tutti i responsabili dell’inquinamento provocato dall’affondamento della petroliera Erika Roma 17 gennaio 2008 - Marevivo esprime grande soddisfazione per la storica sentenza del Tribunale di Parigi che ha condannato ad una multa di 196 milioni di euro i responsabili del disastro ambientale causato dal naufragio della M/N Erika. Il  12 dicembre del 1999 al largo delle coste di Brest in Bretagna, affondava la petroliera ERIKA provocando ...

continua

FINALMENTE NESSUNO SCONTO PER LE NAVI CARRETTA

Esemplare sentenza che individua e condanna tutti i responsabili dell’inquinamento provocato dall’affondamento della petroliera Erika Marevivo esprime grande soddisfazione per la storica sentenza del Tribunale di Parigi che ha condannato ad una multa di 196 milioni di euro i responsabili del disastro ambientale causato dal naufragio della M/N Erika. Il  12 dicembre del 1999 al largo delle coste di Brest in Bretagna, affondava la petroliera ERIKA provocando un disastro ecologico. ...

continua

L’ALTO MARE NON SARÀ PIÙ MARE DI NESSUNO

Allarghiamo la capacità di proteggere il Mediterraneo con l’istituzione delle Zone di Protezione Ecologica Almeria, Spagna 17 gennaio – L’associazione Marevivo chiede ai delegati dei paesi contraenti la Convenzione di Barcellona per la protezione del Mediterraneo, di istituire la propria Zona di protezione Ecologica (ZPE) ai sensi della Convenzione delle Nazioni Unite sul diritto del mare del 1982. La proposta sarà formulata durante un evento collaterale che l’associazione ...

continua