menu di scelta rapida

page image

torna al menu di scelta rapida

Blue news e comunicati

L’ALTO MARE NON SARÀ PIÙ MARE DI NESSUNO

Allarghiamo la capacità di proteggere il Mediterraneo con l’istituzione delle Zone di Protezione Ecologica Almeria, Spagna 17 gennaio – L’associazione Marevivo chiede ai delegati dei paesi contraenti la Convenzione di Barcellona per la protezione del Mediterraneo, di istituire la propria Zona di protezione Ecologica (ZPE) ai sensi della Convenzione delle Nazioni Unite sul diritto del mare del 1982. La proposta sarà formulata durante un evento collaterale che l’associazione ...

continua

CARO DATTERO DI MARE, LA LEGGE NON TI HA DIMENTICATO!

Il divieto di pesca resta in vigore  in base al Regolamento UE del Mediterraneo L’associazione Marevivo dopo aver ricevuto diverse preoccupanti segnalazioni sulla ripresa della pesca del dattero di mare, intende chiarire la situazione normativa riguardante il divieto assoluto di pesca e di commercializzazione di questo mollusco, affinché non si verifichino più episodi di trasgressione e soprattutto che i trasgressori non restino impuniti. Marevivo intende ricordare alle ...

continua

Un impegno per le balene

IL NATALE DI MAREVIVO:un impegno per le balene Giovedì 20 dicembre dalle ore 18.00, la sede galleggiante di Marevivo ospiterà una serata evento aperta al pubblico e dedicata alle balene. Saranno proiettate immagini sul viaggio che le balene compiono durante questo periodo dell’anno nei mari dell’Antartico. Un viaggio lungo e avventuroso durante il quale le balene non saranno sole, purtroppo, ma inseguite dall’uomo, predatore responsabile di inutili morti. L’uccisione ...

continua

Marevivo esprime la propria soddisfazione per l’istituzione del forum permanente per la lotta alla pesca illegale

“Migliaia di ettari di praterie di Posidonia distrutte dalle reti a strascico sotto costa (5 milioni di euro il costo per un ettaro di riforestazione), 1000 chilometri circa di reti illegali sequestrate ogni anno dalle Capitanerie di Porto, questi alcuni dati – dichiara Rosalba Giugni, Presidente dell’Associazione Marevivo – che confermano l’importanza strategica del forum permanente, istituito dal Ministro De Castro, per la lotta alla pesca illegale che vede allo stesso ...

continua

Niente Leghe sotto i Mari a Pozzuoli/2

Concluse le operazioni di pulizia nella Darsena dei Pescatori.Nasse, pneumatici, vetro, plastica, tubi in metallo, pezzi di motore,ma soprattutto 22 batterie al piombo esauste: 6 quintali di rifiuti pericolosi che non inquineranno più il mare Pozzuoli (NA), 27 ottobre 2007 – ore 13,00 I rifiuti recuperati: la conferma dell’inquinamento dell’area Si sono concluse poco fa le attività di recupero rifiuti nella Darsena dei Pescatori del porto di Pozzuoli, operazione ...

continua

Niente Leghe sotto i Mari a Pozzuoli

Operazione pulizia del fondale oggi nel Porto di Pozzuoli3° tappa della campagna Marevivo e Cobat per il monitoraggio e la pulizia dei fondali portuali italiani Pozzuoli (NA), 27 ottobre 2007 Un segnale ed un intervento concreto di tutela ambientale Grande mobilitazione di mezzi e di sub questa mattina nel porto di Pozzuoli per un intervento di recupero dei rifiuti presenti sul fondale della darsena dei pescatori ed in particolare delle batterie al piombo esauste utilizzate sulle imbarcazioni, ...

continua

BASTA PRIGIONI PER I DELFINI

I delfini sono oggi tutelati da diversi accordi e convenzioni internazionali, prima fra tutte la CITES (Convention on International Trade in Endangered Species of Wild Fauna and Flora) che tuttavia  consente la cattura di esemplari vivi, a scopo scientifico – educativo. “Ciò si traduce quasi sempre – dichiara Massimo D’Adamo, biologo di Marevivo – in un’amorale spettacolarizzazione nei delfinari, quando addirittura in un illegale utilizzo, persino ...

continua

Marevivo: “Petrolio sulla spiaggia del Poetto. E’ emergenza ambientale”

Non c’è pace per la spiaggia del Poetto, lingua di sabbia nei pressi di Cagliari. Dopo il disastro del ripascimento, effettuato nel 2002 e costato quasi un milione di euro, il litorale cagliaritano è ancora una volta minacciato dalle sconsiderate attività dell’uomo. Sono, fino ad ora, cinque gli sversamenti di petrolio fuoriusciti da navi mercantili e petroliere ad avere invaso la spiaggia del Poetto e gli scogli dell’Isola dei Cavoli. Spinta dal vento, la ...

continua

Sfruttamento delle specie protette. Continua la lotta di Marevivo contro la criminalità organizzata

L’industria dello sfruttamento e della violenza contro l’ecosistema marino non va in ferie. Sono migliaia i ricci e i datteri di mare che, soprattutto in estate, continuano ad essere pescati e consumati indiscriminatamente, in barba al divieto di raccolta, detenzione e commercio vigente in Italia dal 1988. Un giro di affari a danno dell’erario statale e dei cittadini italiani il cui ammontare annuo si aggira sui 300 milioni di euro, complice anche il mercato clandestino ed i ristoratori ...

continua