menu di scelta rapida

page image

torna al menu di scelta rapida

Blue news e comunicati

Cassonetti, passeggini, ma soprattutto 1,5 quintali di batterie esauste nel fondale del porto di Formia

Presentati da Marevivo e Cobat i risultati della giornata di recuperodei rifiuti nell’area di Molo Azzurra nell’ambitodella campagna “Niente leghe sotto i mari” Marevivo e Cobat per il Porto di FormiaMattinata di festa, oggi, al Porto di Formia in occasione della giornata di recupero dei rifiuti dal fondale del porto promossa da Marevivo e Cobat nell’ambito della campagna “Niente leghe sotto i mari”, realizzata in collaborazione con il Comando Generale ...

continua

TOLLERANZA ZERO CONTRO LA PESCA ILLEGALE

Ancora una volta siamo stati derubati di un patrimonio appartenente a tutti noi. Due delfini morti intrappolati nel muro della morte delle reti illegali - proprio in questo 2007 dichiarato dalle Nazioni Unite anno internazionale del delfino - e un capodoglio fortunatamente tratto in salvo.Grazie a una brillante operazione della Capitaneria di Porto, 25 chilometri di reti ferrettare, usate illegalmente, sono stati sequestrati al nord delle isole Eolie.Marevivo  esprime il suo plauso all’operazione, ...

continua

NIENTE LEGHE SOTTO I MARI

Dall’avvio della campagna di Marevivo e Cobatuna fotografia del fondale del porto di Formiain vista dell’intervento di recupero dei rifiuti il 16 maggio Circa 2 quintali di batterie al piombo esauste, ma anche plastica, vetro, metalli e perfinocassonetti per la raccolta dei rifiuti, una carrozzina per neonati, una bicicletta, un motorino:questo, in sintesi, il rapporto del lavoro condotto ieri dai sub nell’area del Molo Azzurra. Formia (LT), 27 aprile 2007 La giornata di monitoraggioHanno ...

continua

NIENTE LEGHE SOTTO I MARI: Marevivo e Cobat insieme per il recupero dei rifiuti pericolosi nei fondali dei porti italiani

Parte la campagna di monitoraggio e recupero per la protezione dell’ecosistema marino e della salute pubblica, con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare e in collaborazione con il Comando Generale delle Capitanerie di Porto. Un intervento diretto a tutela dell’habitat marinoMonitoraggio, studio e definizione di interventi di recupero dei rifiuti, mettendo insieme tutti i soggetti responsabili della tutela dell’ambiente marino: ...

continua

BARCONI TURISTICI ? STOP ALL’ARROGANZA, VINCE IL RISPETTO DELLA LEGGE

Battelli per il trasporto turistico: stop alla presunzione di essere legittimati ad agire oltre le norme.Il Comando Generale delle Capitanerie di Porto, con una nota odierna, invita i suoi uffici periferici ad intensificare l’attenzione per l’ordinato svolgimento delle attività nautiche collegate con il trasporto turistico.Marevivo, da sempre, segnala e protesta contro questa arroganza che oggi finalmente trova uno stop nella volontà delle Capitanerie di Porto di arginare ...

continua

UNA MINACCIA DA 100.000 TONNELLATE DI GREGGIO

Ancora una volta il traffico marittimo di idrocarburi mette a grave rischio l’ecosistema marino. La pericolosa situazione della petroliera incagliata nel Golfo di Finlandia riporta purtroppo alla ribalta il problema della sicurezza della navigazione in generale, ma soprattutto in un mare chiuso e quindi particolarmente vulnerabile come la zona del Mar Baltico in cui l’incidente si è verificato.“Il doppio scafo è sicuramente un elemento positivo, ma è di nuovo ...

continua

SOLUZIONE FINALE PER LE CARRETTE DEL MARE

“Finalmente non ci sono più scuse per esportare nei Paesi terzi le nostre carrette del mare” - così commenta Rosalba Giugni, presidente di Marevivo – il sì della Commissione Europea all’Italia per lo stanziamento annuale di 12 milioni di euro per tre anni a disposizione delle imprese armatoriali che vorranno demolire quelle navi a scafo singolo, di età superiore a 15 anni, che trasportano petrolio o prodotti chimici e per le quali non esiste obbligo ...

continua

PRESTO UN “BOLLINO BLU” ANCHE PER LE IMBARCAZIONI DA DIPORTO

Come per le automobili arriverà il bollino blu per le imbarcazioni da diporto eco-compatibili. Questa una delle proposte contenute nelle linee guida per la regolamentazione della nautica da diporto nelle aree marine protette italiane, formalizzata ieri presso il Ministero dell'Ambiente, del Territorio e del Mare.“Grazie all’impegno del Ministero che ha riunito in uno stesso tavolo istituzioni, nautica e ambientalismo” – dice Rosalba Giugni presidente di Marevivo  ...

continua

BALENE E DELFINI: MAI AL SICURO NEPPURE NELLE RISERVE MARINE

Quanto vale una balena grigia di oltre 13 metri e per di più incinta? 750.000 dollari è quanto ha dovuto risarcire la compagnia Princess Cruise Lines per aver ucciso un esemplare di questa specie, peraltro a rischio di estinzione, in un parco nazionale in Alaska.All’incirca 0,000125 di dollaro a testa per ogni abitante della terra: questo il risarcimento all’umanita’ per la morte di mamma balena.“Magra soddisfazione quella di un risarcimento per una perdita ...

continua

ATTENTA CAPRI NON SEI IMMORTALE

Marevivo esprime la sua preoccupazione per la vendita all’asta dei terreni vicini alla Grotta Azzurra nell’Isola di Capri e si augura che diventi la Comunità di Anacapri il legittimo e naturale proprietario di questa area.“Non si può pensare più all’ambiente solo come risorsa economica” - sostiene Rosalba Giugni, presidente dell’Associazione - “Tutto ciò che non è sostenibile non è duraturo: traghetti da più ...

continua