menu di scelta rapida

page image

torna al menu di scelta rapida

Blue news e comunicati

STORICA FIRMA DEL PROTOCOLLO PER LA PROTEZIONE DELLE COSTE DEL MEDITERRANEO

Madrid 22 Gennaio – Marevivo esprime grande soddisfazione per la firma del protocollo sulla Gestione Integrata delle Coste nel Mediterraneo, avvenuta a Madrid nel corso della riunione dei Ministri dell’Ambiente o loro delegati dei 21 Paesi e della Commissione Europea. Il protocollo era stato approvato nel suo contenuto, lo scorso 15 gennaio ad Almeria, durante la 15° riunione delle Parti contraenti la Convenzione di Barcellona per la protezione del Mediterraneo. Il protocollo, siglato ...

continua

FINALMENTE NESSUNO SCONTO PER LE NAVI CARRETTA

Esemplare sentenza che individua e condanna tutti i responsabili dell’inquinamento provocato dall’affondamento della petroliera Erika Roma 17 gennaio 2008 - Marevivo esprime grande soddisfazione per la storica sentenza del Tribunale di Parigi che ha condannato ad una multa di 196 milioni di euro i responsabili del disastro ambientale causato dal naufragio della M/N Erika. Il  12 dicembre del 1999 al largo delle coste di Brest in Bretagna, affondava la petroliera ERIKA provocando ...

continua

FINALMENTE NESSUNO SCONTO PER LE NAVI CARRETTA

Esemplare sentenza che individua e condanna tutti i responsabili dell’inquinamento provocato dall’affondamento della petroliera Erika Marevivo esprime grande soddisfazione per la storica sentenza del Tribunale di Parigi che ha condannato ad una multa di 196 milioni di euro i responsabili del disastro ambientale causato dal naufragio della M/N Erika. Il  12 dicembre del 1999 al largo delle coste di Brest in Bretagna, affondava la petroliera ERIKA provocando un disastro ecologico. ...

continua

L’ALTO MARE NON SARÀ PIÙ MARE DI NESSUNO

Allarghiamo la capacità di proteggere il Mediterraneo con l’istituzione delle Zone di Protezione Ecologica Almeria, Spagna 17 gennaio – L’associazione Marevivo chiede ai delegati dei paesi contraenti la Convenzione di Barcellona per la protezione del Mediterraneo, di istituire la propria Zona di protezione Ecologica (ZPE) ai sensi della Convenzione delle Nazioni Unite sul diritto del mare del 1982. La proposta sarà formulata durante un evento collaterale che l’associazione ...

continua

CARO DATTERO DI MARE, LA LEGGE NON TI HA DIMENTICATO!

Il divieto di pesca resta in vigore  in base al Regolamento UE del Mediterraneo L’associazione Marevivo dopo aver ricevuto diverse preoccupanti segnalazioni sulla ripresa della pesca del dattero di mare, intende chiarire la situazione normativa riguardante il divieto assoluto di pesca e di commercializzazione di questo mollusco, affinché non si verifichino più episodi di trasgressione e soprattutto che i trasgressori non restino impuniti. Marevivo intende ricordare alle ...

continua

Un impegno per le balene

IL NATALE DI MAREVIVO:un impegno per le balene Giovedì 20 dicembre dalle ore 18.00, la sede galleggiante di Marevivo ospiterà una serata evento aperta al pubblico e dedicata alle balene. Saranno proiettate immagini sul viaggio che le balene compiono durante questo periodo dell’anno nei mari dell’Antartico. Un viaggio lungo e avventuroso durante il quale le balene non saranno sole, purtroppo, ma inseguite dall’uomo, predatore responsabile di inutili morti. L’uccisione ...

continua

Marevivo esprime la propria soddisfazione per l’istituzione del forum permanente per la lotta alla pesca illegale

“Migliaia di ettari di praterie di Posidonia distrutte dalle reti a strascico sotto costa (5 milioni di euro il costo per un ettaro di riforestazione), 1000 chilometri circa di reti illegali sequestrate ogni anno dalle Capitanerie di Porto, questi alcuni dati – dichiara Rosalba Giugni, Presidente dell’Associazione Marevivo – che confermano l’importanza strategica del forum permanente, istituito dal Ministro De Castro, per la lotta alla pesca illegale che vede allo stesso ...

continua

Niente Leghe sotto i Mari a Pozzuoli/2

Concluse le operazioni di pulizia nella Darsena dei Pescatori.Nasse, pneumatici, vetro, plastica, tubi in metallo, pezzi di motore,ma soprattutto 22 batterie al piombo esauste: 6 quintali di rifiuti pericolosi che non inquineranno più il mare Pozzuoli (NA), 27 ottobre 2007 – ore 13,00 I rifiuti recuperati: la conferma dell’inquinamento dell’area Si sono concluse poco fa le attività di recupero rifiuti nella Darsena dei Pescatori del porto di Pozzuoli, operazione ...

continua

Niente Leghe sotto i Mari a Pozzuoli

Operazione pulizia del fondale oggi nel Porto di Pozzuoli3° tappa della campagna Marevivo e Cobat per il monitoraggio e la pulizia dei fondali portuali italiani Pozzuoli (NA), 27 ottobre 2007 Un segnale ed un intervento concreto di tutela ambientale Grande mobilitazione di mezzi e di sub questa mattina nel porto di Pozzuoli per un intervento di recupero dei rifiuti presenti sul fondale della darsena dei pescatori ed in particolare delle batterie al piombo esauste utilizzate sulle imbarcazioni, ...

continua