menu di scelta rapida

page image

torna al menu di scelta rapida

A Ladispoli un'ancora simbolo del lavoro della Capitaneria

Un’ancora donata dall’Associazione Marevivo e dalla Società Castalia orna Largo della Capitaneria di Porto a Ladispoli.

La piazza è stata intitolata alla Capitaneria lunedì scorso, alla cerimonia hanno partecipato il sindaco di Ladispoli, Crescenzo Paliotta, Il Direttore Marittimo del Lazio, Contrammiraglio Giuseppe Tarzia, il direttore di Castalia Lorenzo Barone e il direttore generale di Marevivo Carmen Di Penta.

 “L’ancora ha un significato non soltanto simbolico - ha spiegato Carmen Di Penta – ma va ad avvalorare l’encomiabile attività che gli equipaggi della Guardia Costiera da tempo svolgono quotidianamente per la salvaguardia e l’assistenza dei migranti”.

“Sia, dunque, quest’ancora un monito rivolto a tutti noi, perché s’impari ad amare la natura che ci circonda attraverso comportamenti esemplari. Cerchiamo di prendere a nostro modello il lavoro intelligente e appassionato degli uomini delle Capitanerie di Porto, tutto teso alla protezione delle acque dei nostri mari, alla difesa delle nostre coste e alla repressione delle pratiche inquinanti”, ha concluso il direttore generale di Marevivo.

(di Valentina Fontanella)

tag: