menu di scelta rapida

page image

torna al menu di scelta rapida

DELFINI IN VISITA ALL'AMP TORRE DEL CERRANO

Nel tardo pomeriggio di ieri un bel gruppo di tre o quattro delfini hanno deliziato chi aveva approfittato della piacevole temperatura per fare una passeggiata in spiaggia. Sul mare piatto serale le inconfondibili sagome di più delfini che saltavano a poche decine di metri dalla costa sono state avvistate tra Scerne e Pineto, e segnalate prontamente agli uffici dell'AMP, da Umberto Di Loreto, pinetese che opera anche nel mondo dell'educazione ambientale e profondo conoscitore del proprio mare.
Il branco di delfini si è spostato verso sud accompagnato sulla costa da una sempre più folta presenza di bambini in bicicletta felici del piacevole avvistamento.
Dopo circa un'ora di attività, presumibilmente di alimentazione al seguito di un banco di pesce, i delfini si sono allontanati lentamente verso il largo seguiti dall'osservazione con i binocoli dalla sommità di Torre Cerrano.
E' stato un momento piacevole e di grande gioia per tutti. Sembra che si trattasse di Tursiopi, delfini gregari una volta molto diffusi in Mediterraneo e in passato assidui frequentatori delle nostre coste, dove trovavano le migliori condizioni per alimentarsi data l'importante funzione di "nursery" svolta dai fondali bassi delle coste abruzzesi. I racconti degli anziani pescatori ancora oggi parlano delle corse fatte in gioventù quando al grido "Li Talfì" si usciva in mare per ritirare le preziose reti da pesca che rischiavano di essere danneggiate dal passaggio dei delfini. Oggi i passaggi sono più radi per un insieme di motivi ma questa piacevole frequentazione all'interno dell'Area Marina Protetta non può che rendere tutti felici.