menu di scelta rapida

page image

torna al menu di scelta rapida

Il Capo dello Stato Napolitano saluta l'apertura dei lavori del convegno Marevivo su energie rinnovabili e paesaggio

SOLE, VENTO E MARE PER LE ISOLE MINORI
ENERGIE RINNOVABILI E PAESAGGIO
CONVEGNO 11-12 OTTOBRE 2008


Sono in corso i lavori del convegno organizzato da Marevivo “Sole Vento e mare per le Isole Minori, energie rinnovabili e paesaggio”, che intende lanciare le isole minori come ‘laboratori’ per promuovere lo sviluppo delle fonti rinnovabili. L’obiettivo e’ rendere questi territori caratterizzati
dall’abbondanza di fonti di energia (sole, vento, mare) in realtà a totale autosufficienza energetica.
Il convegno di Capri, 11 e 12 ottobre, è organizzato da Marevivo in collaborazione con il Ministero dei Beni Culturali - direzione generale per la qualità e la tutela del paesaggio - l’Enea e l’Ancim, e con il Patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, il Ministero dello Sviluppo Economico, Regione Campania, Provincia di Napoli, Comune di Capri, Comune di Anacapri.
Marevivo sostiene da tempo la necessità di trovare un accordo tra le parti istituzionali coinvolte nei processi autorizzativi per l’installazione di fonti rinnovabili nel rispetto del paesaggio, e per questo ha istituito tavoli di confronto tra tutti gli attori coinvolti su questo tema” sostiene Rosalba Giugni che guida l’associazione, “infatti oltre che agevolare con incentivi lo sviluppo delle fonti rinnovabili è necessario adoperarsi per facilitare i processi decisionali per l’ubicazione degli impianti sul territorio”.
Al convegno intervengono rappresentanti del mondo istituzionale, della ricerca, della cultura e delle nuove tecnologie e in apertura il messaggio della Presidenza della Repubblica con il saluto del
Capo dello Stato Giorgio Napolitano
: “Il convegno ‘Sole Vento e Mare per le Isole Minori. Autonomia energetica e paesaggio’ rappresenta un’occasione significativa di riflessione e di confronto su uno fra i temi più rilevanti ed attuali del nostro tempo, che richiede alle istituzioni nazionali e locali, al mondo accademico e della ricerca, ai settori imprenditoriali e all’intera società civile un comune responsabile impegno. Dinanzi a uno scenario mondiale che denuncia un costante incremento del fabbisogno energetico ed una parallela insufficienza delle risorse tradizionali, l’individuazione e l’ottimizzazione delle fonti alternative e rinnovabili costituisce un’esigenza non più procrastinabile. In tale quadro, la peculiarità del sistema insulare italiano possono costituire una risorsa importante, da incentivare e sviluppare nell’ambito di un’attenta
gestione del suolo e del territorio. Con questo spirito e nel formulare l’augurio per il miglior successo delle giornate congressuali, il capo dello Stato rivolge a Lei, gentile Presidente di Marevivo, ai relatori, agli esponenti delle istituzioni e a tutti gli intervenuti
”.
A margine del convegno di Marevivo si può visitare la mostra didattica “Sole, Vento e Mare per le Isole Minori’’ aperta al pubblico gratuitamente da una settimana e già visitata da centinaia di studenti provenienti dalle scuole dell’arcipelago della regione Campania e dai numerosi turisti che ancora frequentano l’isola. Si tratta di un grande affresco delle possibilità che il pianeta Terra offre all’essere umano per attingere energia dalla natura. Un’esposizione sugli elementi primordiali, aria, acqua e fuoco in cui siamo immersi, che costituiscono fonti di energia rinnovabile e sostenibile, il cui utilizzo non ne pregiudica la disponibilità nel futuro. Il percorso, curato da Contemporanea Progetti per Marevivo, è ideato per essere itinerante e per presentare in maniera immediata il tema delle rinnovabili. Dal 12 ottobre si sposterà in altre città d’Italia.

Parallelamente resterà aperta al pubblico l’originale “Rossodoro” un progetto di Arte Energetica, a cura della galleria caprese Blue Lizard: un prodotto naturale, il pomodoro frutto dell’energia del sole, che nelle mani degli artisti Sergio Fermariello, Patrizia Giambi ed Eugenio Giliberti diventa un singolare oggetto d’arte da collezionare.
Media Partner del convegno Radio Kiss Kiss e QE Quotidiano Energia. Il network nazionale fornirà ai suoi 2 milioni e 300 mila ascoltatori un aggiornamento costante sullo svolgimento dei lavori, dedicando uno spazio all’interno delle Klima News, il notiziario interamente dedicato all’ambiente condotto da Alessandro Cecchi Paone in onda tutti i giorni alle ore 11,20 e alle ore
17,20. Mentre, l’iniziativa editoriale specializzata del settore energetico si occuperà della divulgazione specialistica rivolta alle imprese e ai professionisti del settore.
L’Unione Europea ha ratificato a gennaio 2008 un pacchetto di proposte legislative per ridurre le emissioni di CO2 e aumentare le fonti rinnovabili e l’efficienza energetica dei paesi membri, gli obiettivi fissati sono stati sintetizzati con la sigla "20-20-20", ovvero il raggiungimento del 20 per cento della produzione energetica da fonti rinnovabili, il miglioramento del 20 per cento dell'efficienza e un taglio del 20 per cento nelle emissioni di anidride carbonica. Traguardi da raggiungere tutti entro il 2020. Per questo si prevede che l'Italia dovrà tagliare del 13% i gas nocivi e aumentare del 17% i consumi energetici da fonti rinnovabili entro quella data. Il nostro Paese necessita, dunque, di programmare a breve e a lungo termine le modalità per raggiungere tali obiettivi e il Governo ha annunciato, per la prossima primavera, la definizione di un Nuovo Piano Energetico Nazionale.


Ufficio Stampa Marevivo
Elena Santoro Cel. 3384173150
Tel. 063202949 – 063222565
ufficiostampa@marevivo.it