menu di scelta rapida

page image

torna al menu di scelta rapida

Marevivo e Booking.com insieme per preservare la spiaggia di San Nicolò a Venezia

 

I volontari hanno avviato un'indagine conoscitiva sui rifiuti marini spiaggiati.

Da dove viene quel cotton fioc o quel tappetino gommato che il mare ha portato fino alla spiaggia del Lido? E quella bottiglia di plastica è stata abbandonata da un’imbarcazione o da un turista direttamente sulla spiaggia? Comprendere l’origine, la “sorgente” dei rifiuti in mare è fondamentale per mettere a fuoco le misure di riduzione più opportune.

E’ stato questo l’obiettivo principale dell’iniziativa di salvaguardia ambientale di Marevivo e Booking.com sulla spiaggia di San Nicolò al Lido di Venezia. Sabato scorso, in vista della “Settimana Europea per la riduzione dei rifiuti” del prossimo novembre, i volontari, coordinati dal biologo marino Gianluca Poeta, hanno catalogato e recuperato i rifiuti su un tratto dell’arenile veneziano.

La piccola task force ha raccolto in tutto 60 kg di rifiuti, costituiti da nasse, reti per mitili, pezzi di ombrelloni, cicche di sigarette, involucri per alimenti. Il gruppo VERITAS del Comune ha poi provveduto allo smaltimento del materiale raccolto.

 “Se si riduce il numero di rifiuti, si ridimensionano di conseguenza i loro effetti sull’ambiente. Per questo ogni cittadino è chiamato a diventare artefice di una piccola rivoluzione quotidiana in cui impegnarsi a ridimensionare il proprio impatto ambientale. Ogni giorno, infatti, produciamo una notevole mole di rifiuti che potremmo facilmente evitare, ad esempio riutilizzando o riducendo i contenitori in plastica, acquistando prodotti sfusi, facendo attenzione a limitare gli imballaggi”, ha dichiarato Carmen di Penta, direttore generale di Marevivo.

E’ stata una giornata molto interessante e produttiva, volta alla salvaguardia di questa bellissima oasi. Siamo stati veramente felici di collaborare con i volontari di Marevivo, e rinnoviamo il nostro piacere nel supportare altre realtà che necessitano di particolare attenzione”, ha detto Donato Rosiello, Area Manager Booking.com.

 

Ufficio Stampa Marevivo

063202949 - 3381090669