menu di scelta rapida

page image

torna al menu di scelta rapida

Papa Francesco e il Creato

Francesco, il Vescovo Di Roma, ha lanciato un forte monito ai grandi della Terra per la difesa del Creato. Parole che hanno suscitato in noi ambientalisti del mare - impegnati da trent’anni in attività e azioni in difesa dell’ecosistema marino e dei suoi abitanti - un'onda benefica di speranza.
Attraverso questo segnale forte iI Creato e la sua salvaguardia è stato messo ai primi posti dell'azione del nuovo pontificato.
Il pontefice ha scelto la figura di Francesco, simbolo dell'uomo in sintonia con tutte le creature della Terra e, alla sua prima uscita con i potenti del mondo, ha lanciato un appello così forte per richiamare alla responsabilità dell'uomo nel custodire la ricchezza del nostro Pianeta: finalmente attraverso una voce tanto autorevole gli uomini e le donne possano accorgersi di quello che sta succedendo a madre Terra e a padre Mare.
Il Mare rappresenta il 71% della superficie del Pianeta, produce l'80% dell'ossigeno e assorbe un terzo dell'anidride carbonica, gas responsabile dei cambiamenti climatici.
Esercita questo fondamentale ruolo per la vita dell'uomo sulla Terra perché è un organismo vivo, fatto di animali e vegetali in equilibrio tra di loro. E, attualmente, il Mare, tutti i Mari, gli Oceani sono sotto attacco e in pericolo.


Ufficio Stampa Marevivo
063202949 - 3381090669