menu di scelta rapida

page image

torna al menu di scelta rapida

Storia vera di una bambina e del suo pesciolino rosso

STORIA VERA DI UNA BAMBINA E DEL SUO PESCIOLINO ROSSO
CHE TORNA A CASA PASSANDO DA MAREVIVO


Per il suo pesciolino rosso non era finita
: sì, non nuotava più, non faceva più le bolle per respirare ma per lui era arrivata finalmente l’ora di riprendere il mare, cioè di tornare alla sua casa d’origine.

Dopo un bel pianto - il primo pianto non per un capriccio lasciato insoddisfatto - la bambina di appena quattro anni l’ha capito, ha sentito dentro di sé il destino di quella piccola vita che le è stata accanto in tanti momenti col suo fare ora tranquillo ora frenetico e che adesso, invece, da lei si allontana per sempre. “Papà, puoi riportarlo in mare?

E il papà stamattina l’ha accontentata: è arrivato sullo Scalo de Pinedo, dove è ormeggiato il barcone che ospita la sede di Marevivo, e da qui ha consegnato il pesciolino al Tevere che lo porterà fino al mare.


di Carmela Cioffi