menu di scelta rapida

page image

torna al menu di scelta rapida

Archivio

E’ nato il comitato nazionale “Vota Sì per fermare le trivelle”

17 aprile 2016, referendum contro le trivelle “Il Governo scommette sul silenzio del popolo italiano! Noi scommettiamo su tutti i cittadini che si mobiliteranno per il voto” E’ nato il comitato nazionale delle associazioni “Vota Sì per fermare le trivelle”. Lavorerà per invitare i cittadini a partecipare al referendum del 17 aprile contro le trivellazioni in mare e votare Sì per abrogare la norma (introdotta con l’ultima legge di ...

continua

Contrasto alla pesca di novellame: operazione della Guardia Costiera di Porto Empedocle

Ancora una volta, la Capitaneria ha dimostrato di essere dalla parte del mare, tutelando le sue risorse, che rappresentano la fonte di lavoro e di vita per moltissimi operatori, soprattutto  pescatori. Un plauso va all’operato della Guardia Costiera di Porto Empedocle, che pochi giorni fa ha condotto, in maniera esemplare, un’operazione di contrasto alla pesca del novellame, nel litorale tra Eraclea Minoa e Bovo Marina, sequestrando imbarcazione e reti, con quattro persone ...

continua

Nobel per Matvejevic

Un gruppo di scrittori, giornalisti, intellettuali, operatori del mondo della cultura e del mare ha proposto con una lettera appello all’Accademia di Svezia il Nobel per la letteratura per Predrag Matvejevic, nato a Mostar, autore dell’indimenticato Mediterraneo un nuovo Breviario e Pane nostro. Egli non solo ci ha regalato occhi nuovi per guardare al Mediterraneo, ma in tutte le sue opere ha cercato di dirimere le fratture (così nella tragedia dei Balcani), alimentare la coesione. ...

continua

A Bologna "La città non è un posacenere"

Arriva la terza edizione della campagna “La città non è un posacenere” - lanciata dall’Associazione Ambientalista MAREVIVO in collaborazione con il Comune di Bologna - Quartiere San Vitale e Quartiere Santo Stefano nell'ambito delle attività di Cittadinanza Attiva, al fine di educare i cittadini a non abbandonare lungo le strade e i portici della propria città i mozziconi delle sigarette appena fumate. Sabato 13 Febbraio, in P.zza Re Enzo ...

continua

Referendum trivelle, la società civile scrive al presidente Mattarella

“Non firmi il provvedimento che fissa la data del 17 aprile”

“Chiedere al Governo di rivedere il provvedimento in favore di un election day che accorpi il voto alla prossima tornata elettorale delle amministrative e non firmare la deliberazione governativa che istituisce la data del 17 aprile per il voto referendario”. E’ la richiesta rivolta a Sergio Mattarella da associazioni ambientaliste, sociali e studentesche, organizzazioni sindacali, comitati e testate giornalistiche che hanno scritto oggi al presidente della Repubblica in ...

continua

Trivelle, sit in a Montecitorio per l'Election Day

Marevivo, insieme ad Arci, Coordinamento NO TRIV, Greenpeace, Legambiente, Slowfood, WWF, partecipa ed invita a partecipare al sit-in davanti Montecitorio mercoledì 10 febbraio, dalle ore 10.30 alle 14.00, per sollecitare il Governo ad accorpare la data del referendum contro le trivelle con quella del primo turno delle amministrative.  Pochi giorni fa, infatti, la Corte Costituzionale ha stabilito che i cittadini potranno dire la loro sulle trivellazioni, ammettendo ...

continua

Dichiarazione congiunta delle Associazioni ambientaliste per il “Seminario di alto livello sullo stato degli stock mediterranei e l’approccio alla PCP”

  Catania, 9-10 Febbraio 2016 Gli stock ittici del Mar Mediterraneo si trovano in una situazione drammatica con il 96% degli stock europei valutati considerati eccessivamente sfruttati. [1] Per garantire il recupero degli stock ittici, la Riforma della Politica Comune della Pesca (PCP) richiede che l’UE ponga fine alla pesca eccessiva entro il 2015 o al più tardi entro il 2020 per consentire il recupero degli stock. Per raggiungere quest’obiettivo gli ...

continua

OPEN BEACH: "Uno, dieci, cento passi tra natura e legalità"

Uno, dieci, cento passi tra natura e legalità, questo lo slogan adottato dall’Associazione Marevivo Sicilia per pubblicizzare le attività del progetto “Open Beach”, finanziato, nell’ambito del PAC “Giovani no-profit”, dal Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Il progetto è stato presentato presso il Centro di Educazione Ambientale “Francesco Alaimo” ...

continua

PROGETTO OPEN BEACH - IL BANDO PER EDUCATORI AMBIENTALI

Il progetto “Open Beach” è finanziato nell’ambito del Piano Azione Coesione “Giovani no-profit”dal Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri e realizzato dall’Associazione Ambientalista Marevivo Sicilia, in collaborazione con le associazioni Legambiente, Com. Reg. Siciliano, Marevivo Italia, WWF Italia Onlus e il Dipartimento Regionale dello Sviluppo Rurale e Territoriale della Regione ...

continua

"OPEN BEACH" - Conferenza stampa di presentazione

Natura e legalità: itinerari da Eraclea Minoa a Torre Salsa

Il progetto “Open Beach” è finanziato nell’ambito del Piano Azione Coesione “Giovani no-profit”dal Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri e realizzato dall’Associazione Ambientalista Marevivo Sicilia, in collaborazione con le associazioni Legambiente, Com. Reg. Siciliano, Marevivo Italia, WWF Italia Onlus e il Dipartimento Regionale dello Sviluppo Rurale e Territoriale della Regione ...

continua