menu di scelta rapida

page image

torna al menu di scelta rapida

Archivio

PFU Zero, Ischia libera dagli pneumatici fuori uso

Conclusa la seconda tappa di ‘PFU Zero nelle Isole Minori’Ischia libera dagli pneumatici abbandonati nel porto e a terra L’associazione Marevivo e il consorzio EcoTyre hanno scelto l’isola di Ischia come seconda tappa del progetto ‘PFU Zero nelle Isole Minori’. La campagna di raccolta straordinaria gratuita prevede il recupero degli Pneumatici Fuori Uso (PFU) a terra e sui fondali. Sono intervenuti Rosalba Giugni, Presidente Marevivo, ed Enrico Ambrogio, Presidente ...

continua

Conclusa la prima tappa di ‘PFU Zero nelle Isole Minori’

 Conclusa la prima tappa di ‘PFU Zero nelle Isole Minori’  La Maddalena libera dagli pneumatici abbandonati nel porto e a terra   L’associazione Marevivo e il Consorzio EcoTyre hanno scelto La Maddalena come prima tappa del progetto ‘PFU Zero nelle Isole Minori’, che prevede il recupero sui fondali e a terra degli Pneumatici Fuori Uso (PFU) abbandonati. In occasione della Festa della Marina Militare, il Comando della Scuola Sottufficiali M.M. ...

continua


Giornata Mondiale dell’Ambiente, Marevivo ed EcoTyre lanciano 'PFU Zero nelle Isole Minori'

Marevivo ed EcoTyre hanno lanciato oggi, presso la sede nazionale dell’associazione, il progetto ‘PFU Zero nelle Isole Minori’, che prevede il recupero, a terra e sui fondali marini, degli Pneumatici Fuori Uso (PFU) abbandonati. Sono coinvolte nella campagna 11 isole di 6 diverse regioni italiane: Lazio, Sardegna, Sicilia, Toscana, Puglia, Campania. Dopo Ponza, dello scorso 8 maggio, la prossima tappa è La Maddalena in Sardegna, il 10 giugno; sarà poi la volta di ...

continua

Incontro con Papa Francesco

La presidente di Marevivo Rosalba Giugni in visita da Papa Francesco pochi giorni fa. E' l'occasione per chiedere a Sua Santità un incontro con il popolo del Mare.

continua

Delfinario di Rimini, scatta il 'mass mailing' al Sindaco Gnassi

DELFINARIO RIMINI, LAV  E MAREVIVO LANCIANO MASS MAILING A SINDACO GNASSI: NON AGGIRI LA LEGGE, NON FACCIA SOFFRIRE ALTRI ANIMALI, NON PERMETTA RIAPERTURA DELFINARIO LAV e Marevivo lanciano un mass mailing diretto al Sindaco di Rimini, Andrea Gnassi, per sollecitare il rispetto della decisione del Ministero dell’Ambiente, che ha disposto la chiusura del Delfinario di Rimini.Questo il link per aderire alla protesta: http://www.lav.it/cosa-puoi-fare-tu/aderisci-alla-protestaUn nuovo ...

continua

Arrivano anche a Vulcano i 'Delfini Guardiani'

La prima avventura a bordo delle barche a vela della Marina Militare A vele spiegate per imparare, sin da piccoli, la protezione delle nostre coste e il rispetto del mare. E’ la prima, coinvolgente esperienza vissuta, in questi giorni, a Vulcano, dai giovanissimi studenti dell’isola, che saranno, dal prossimo settembre, i protagonisti del percorso didattico di Marevivo “Delfini Guardiani”.Ieri, grazie all’azione congiunta tra Marina Militare e Marevivo, la nave ...

continua

Delfinario di Rimini, Lav e Marevivo diffidano il Sindaco: non si aggiri la legge con una autorizzazione locale

APPELLO A MINISTRI AMBIENTE E BENI CULTURALI: IL DELFINARIO DI RIMINI NON HA REQUISITI PER DETENERE ANIMALI - SI PROCEDA ALLA CHIUSURA  LAV e Marevivo hanno inviato per mezzo del proprio ufficio legale una diffida al Sindaco di Rimini, Andrea Gnassi, affinché non venga aggirato il provvedimento di chiusura del Delfinario di Rimini disposto con Decreto del Ministro dell’Ambiente. Il provvedimento era stato emanato perché il Delfinario era stato ritenuto non idoneo alla ...

continua

Trivellazioni Croazia, è stata attivata la Convenzione ESPOO?

Mentre la notizia delle possibili trivellazioni offshore in Croazia e le dichiarazioni pro fossili di Romano Prodi stanno incendiando il dibattito, Marevivo lancia al Governo Italiano un preciso interrogativo: In merito alle attività di indagini sismiche, finalizzate alla ricerca di idrocarburi nel sottosuolo marino, che la Croazia sta svolgendo in Adriatico, in prossimità dell’isola di Pelagosa - cioè a 20 miglia nautiche dalle Isole Tremiti - è stata applicata ...

continua

Nuova Politica Comune della Pesca in UE: associazioni e Ministero a confronto

In occasione della chiusura della Campagna della coalizione OCEAN2012 che negli ultimi 5 anni ha riunito oltre 190 tra associazioni, istituti di ricerca e pescatori per seguire tutto il processo di Riforma Politica Comune della Pesca (PCP), alcune associazioni ambientaliste italiane e gruppi appartenenti alla coalizione, si sono riuniti a Roma insieme a una rappresentanza del Ministero delle Politiche Agricole.All’incontro, svoltosi ieri a bordo della sede galleggiante di Marevivo, ha infatti ...

continua