menu di scelta rapida

page image

torna al menu di scelta rapida

Archivio

Marevivo e il ‘bosco della memoria’ per non dimenticare

Comincia a prendere forma e diventare realtà “il bosco della memoria”: un piccolo gesto che nasce da un’idea di Marevivo per ricordare le vittime del tragico terremoto dell’Aquila nel 2009.Domani, 4 aprile, alle ore 10.30, ci sarà, infatti - presso l’Assessorato all’Ambiente del Comune dell’Aquila, in via Aldo Moro n. 30 - la presentazione alla stampa del progetto “IL BOSCO DELLA MEMORIA”. A realizzarlo il Comune dell’Aquila, ...

continua

Storia vera di una bambina e del suo pesciolino rosso

STORIA VERA DI UNA BAMBINA E DEL SUO PESCIOLINO ROSSOCHE TORNA A CASA PASSANDO DA MAREVIVO Per il suo pesciolino rosso non era finita: sì, non nuotava più, non faceva più le bolle per respirare ma per lui era arrivata finalmente l’ora di riprendere il mare, cioè di tornare alla sua casa d’origine. Dopo un bel pianto - il primo pianto non per un capriccio lasciato insoddisfatto - la bambina di appena quattro anni l’ha capito, ha sentito dentro di sé ...

continua

Serata dedicata ai Pionieri dell'archeologia sottomarina

    Immersione nel mito e nella magia dell’archeologia subacquea grazie alle imprese pionieristiche di Pier Nicola Gargallo di Castel Lentini e Gerhard Kapitän, condotte dalla Soprintendenza alle Antichità della Sicilia Orientale guidata dal professore Luigi Bernabò Brea e dalla Soprintendenza di Trapani retta da Vincenzo Tusa con le indagini di Honor Frost a Marsala. Un evento per lanciare e accendere i riflettori sul progetto “I Pionieri dell’archeologia ...

continua

MAREVIVO PER IL GOLFO DI NAPOLI

           Soddisfazione e grande speranza per come le Istituzioni – il Ministero dell’Ambiente, la Regione Campania, la Provincia di Napoli, il Comune di Napoli, tutti presenti al convegno “Il mare di Napoli: morte o rinascita” presso Castel dell’Ovo - hanno accolto le proposte che Marevivo ha presentato sul disinquinamento del Golfo di Napoli, con l'auspicio che si passi finalmente ai fatti e si tenga fede agli impegni ...

continua

Il Porto turistico della gente vana

Sabato 17 marzo 2012, ore 10:00, presso l’Auditorium “Giovanni Paolo II” di Orbetello, ci sarà la presentazione del volume: “IL PORTO TURISTICO DELLA GENTE VANA” - Ricerca sulle vicende urbanistiche, istituzionali e sociali del nuovo porto di Talamone -  di Andrea Filpa. Il testo riassume i tentativi – avviati nel 1995 – di ampliare il porto di Talamone, culminati nel 2009 con l’adozione di una variante urbanistica contenente trasformazioni ...

continua

Roma sceglie sostenibile: il contributo di Marevivo

L'obiettivo di sviluppo sostenibile della Capitale puo' essere raggiunto attraverso l'impegno congiunto di istituzioni e privati: e' stato questo il tema del Convegno "Roma Sceglie Sostenibile, un Manifesto per la sostenibilita'" , organizzato giovedi' 15 marzo, presso l'Aranciera di San Sisto.  All’evento, a cui sono intervenuti il sindaco Gianni Alemanno, l’assessore all’Ambiente, Marco Visconti e il ministro dell’Ambiente Corrado Clini, ha partecipato anche Marevivo. Leggi ...

continua

Nuovo avvistamento di balene a Lampedusa

Intorno alle dieci di stamattina, a poche miglia a nord di Lampedusa, nel tratto compreso tra l’isola di Lampedusa e l’isola di Linosa, sono stati avvistati due esemplari di balena dalla delegazione siciliana di Marevivo.“Erano distanti tra di loro e si tenevano a ridosso del traghetto che collega Lampedusa con Porto Empedocle” ha raccontato Peppe Lombardo, Delegazione Marevivo di Agrigento.Poter avvistare e ammirare questi giganteschi cetacei è un’emozione che ...

continua


Il Mare di Napoli: morte o rinascita

Soddisfazione e grande speranza per come le Istituzioni – il Ministero dell’Ambiente, la Regione Campania, la Provincia di Napoli, il Comune di Napoli, tutti presenti al convegno “Il mare di Napoli: morte o rinascita” presso Castel dell’Ovo - hanno accolto le proposte che Marevivo ha presentato sul disinquinamento del Golfo di Napoli, con l'auspicio che si passi finalmente ai fatti e si tenga fede agli impegni assunti.L’Immediata costituzione di un gruppo ...

continua