menu di scelta rapida

page image

torna al menu di scelta rapida

Archivio

Al via la sfida lanciata da Marevivo e Sindaci: “Subito un osservatorio per salvare il golfo di Napoli”

Sant’Agnello (Napoli), 24 febbraio 2011 – Con ostinazione Marevivo, insieme ad un gruppo di sindaci ed esperti, ha lanciato una nuova sfida per la salvezza del golfo di Napoli e, per fare questo, propone di istituire presso la Regione un osservatorio permanente che controlli tutta la costa, con i relativi scarichi, e realizzi iniziative per il risanamento del mare – con il supporto gratuito di esperti e membri del Comitato Scientifico di Marevivo - . E’ questo uno dei ...

continua

Incontro 'Lo stato ecologico del Golfo di Napoli'

Il degrado e le problematiche ambientali rendono sempre più urgente una sensibilizzazione della popolazione e in particolare dei giovani.Pertanto la Delegazione Provinciale di Napoli Marevivo ha organizzato, dopo la conferenza sul problema dei rifiuti, un nuovo incontro: "Lo stato ecologico delle acque costiere del Golfo di Napoli"23 Febbraio 2011presso l'hotel "La pace" Sant'Agnello (Napoli), ore 09.30 Delegazione Provinciale Marevivo NapoliPresidente Dott.ssa Nunzia ...

continua

STE e Marevivo: un patto per proteggere i coralli e gli squali del Mar Rosso

STE ‘Scuba Tourism for Environment’ e Marevivo con 'Felicidad II' Insieme per i coralli e gli squali del Mar Rosso  13 febbraio 2011, ore 14.00   Scuba Nitrox Safety International  Eudishow Bologna Fiere  Un’alleanza per salvare la biodiversità del Mar Rosso, per difendere i coralli e gli squali che vivono nelle sue acque. STE-Scuba Tourism for Environment - progetto di ricerca dell’ ‘Alma Mater Studiorum’ Università ...

continua

STE e Marevivo: un patto per proteggere i coralli e gli squali del Mar Rosso

Un’alleanza per salvare la biodiversità del Mar Rosso, per difendere i coralli e gli squali che vivono nelle sue acque. STE-Scuba Tourism for the Environment - progetto di ricerca dell’“Alma Mater Studiorum” Università di Bologna - e Marevivo annunceranno l’inizio di un patto di cooperazione - incoraggiato dal governo del Sudan - nell’ambito della riunione annuale della Scuba Nitrox Safety International (www.snsi.it), partner ufficiale del progetto ...

continua

SCUBA TOURISM FOR THE ENVIRONMENT

Riparte il progetto SCUBA TOURISM FOR THE ENVIRONMENT, progetto di monitoraggio del Mar Rosso, dell'Università di Bologna.Per il progetto 2007/2010 collegati al seguente link www.STEproject.org 

continua

Allarme per il giardino dei Coralli in Sudan

ALLARME PER IL GIARDINO DEI CORALLI IN SUDAN : L'UNIVERSITA' DI BOLOGNA E MAREVIVO, DOPO DUE SETTIMANE DI IMMERSIONI, HANNO INCONTRATO IL MINISTRO DEL TURISMO MALWAL.La spedizione, rientrata in Italia, denuncia: "Il Giardino dei coralli è a rischio".Roma - L'aumento della temperatura delle acque continua a fare vittime eccellenti: questa volta, dopo Thailandia e Bali, è toccato ai coralli di uno dei reef più ricchi di biodiversità del mondo, lo "Sha'ab Suedi" al ...

continua

Cena di beneficenza a San Felice Circeo - Hotel Maga Circe

  L’Unità Locale di San Felice Circeo ha deciso di dare il proprio contributo al recupero della sede storica di Marevivo, organizzando una cena per la raccolta dei fondi per la sera del prossimo 5 febbraio presso La Veranda della Maga Circe, a San Felice Circeo, in via Ammiraglio Bergamini. La cena avrà il costo di 50,00 euro incluso il contributo che verrà versato a Marevivo Per aderire all’iniziativa potete contattare Ilaria Molinari al n. 3382224549 o all’indirizzo ...

continua

MAREVIVO LASCIA IL SEGNO ....

MAREVIVO LASCIA IL SEGNO ANCHE NELL’IMPRENDITORIA TURISTICA DEL LAZIO Un grande apprezzamento ad Antonella Di Genua, nostra socia molto attiva della Delegazione del Circeo, che da anni si prodiga nel migliorare le conoscenza del pregiato e delicato contesto ambientale del Parco Nazionale del Circeo in cui si trova la struttura alberghiera che dirige. Grazie all’opera di Antonella è stato possibile sensibilizzare tutti i frequentatori dell’Hotel Maga Circe ad un minore consumo ...

continua

Un osservatorio di studenti per svegliare le coscienze e contribuire a risolvere il problema dei rifiuti

Castellammare di Stabia – Un osservatorio permanente e un nuovo incontro a marzo per fare il punto sul problema dei rifiuti con i ragazzi delle scuole, perché soltanto le nuove leve possono risvegliare la consapevolezza e la coscienza civile necessarie per uscire da questa emergenza che, oggi, è della Campania e della Sicilia, ma domani può esserlo di tutte le grandi metropoli. Sono queste le principali conclusioni “pratiche” della conferenza ‘Il problema ...

continua

“Il problema dei rifiuti: perché esiste”

  Castellammare di Stabia - Un test sia preventivo che successivo, rivolto ad un campione di partecipanti, per verificare l’efficacia della corretta informazione prodotta sul problema dei rifiuti. E’ una delle proposte lanciate nel corso della conferenza “Il problema dei rifiuti: perché esiste”, organizzata dalla Delegazione Provinciale di Napoli Marevivo in collaborazione col dipartimento Mare ed Archeologia Subacquea della Fondazione “Restoring ...

continua